Obiettivi

Gli obiettivi del master

Il Master risponde alle esigenze di formazione manageriale espresse da tutte le imprese modernamente organizzate.

Il Master in Economia Aziendale e Management di II livello è disegnato per coloro che intendono investire su se stessi al fine di dare una svolta alla propria vita professionale, accelerando il proprio sviluppo in azienda.

 

Lo scenario competitivo, le nuove forme di organizzazione e produzione, l’evoluzione della tecnologia e dei sistemi informativi, sono tutti fenomeni che accentuano il bisogno di una visione sistemica dell’azienda e l’esigenza di acquisire competenze specifiche e capacità trasversali nelle diverse aree funzionali: dall’analisi dei costi al controllo di gestione, dai sistemi informativi all’organizzazione aziendale, dalla finanza al marketing, dalla comunicazione economico-finanziaria alla gestione delle risorse umane.

 

Il Master in Economia Aziendale e Management, giunto alla sua XV edizione, si propone come una risposta a precise esigenze di formazione manageriale espresse da tutte le imprese modernamente organizzate. La formula part time consente di sviluppare conoscenze e competenze senza interrompere l’attività lavorativa e di acquisire strumenti di immediato utilizzo. Il Master rappresenta inoltre un’occasione unica per crescere confrontandosi con i manager affermati che intervengono in qualità di docenti aziendali, e per creare importanti legami di amicizia e professionali con gli allievi compagni di corso.

 

La mission del Master in Economia Aziendale e Management è soddisfare l’esigenza fondamentale dei partecipanti e delle aziende nelle quali sono inseriti: la padronanza completa di metodologie, logiche, processi, strumenti e applicazioni del general management.

 

Gli obiettivi concreti possono essere così individuati:

 

rispetto ai partecipanti

  • fornire gli strumenti del general management, approfondendo logiche e tecniche caratterizzanti le singole aree funzionali ed i diversi processi aziendali;
  • trasferire immediatamente nella realtà aziendale le nuove conoscenze e capacità acquisite;
  • affinare le competenze manageriali, rafforzando capacità di analisi e abilità di problem setting – problem solving – decision making, valorizzando le potenzialità individuali;
  • creare una rete sociale di relazioni tra gli allievi, in grado di favorire continui scambi di esperienze e competenze;

 

rispetto alle imprese promotrici

  • acquisire e tradurre rapidamente nella pratica aziendale nuovi modelli, tecniche e best practices;
  • motivare, far crescere e valorizzare il proprio management;
  • beneficiare di nuove energie nall’alimentazione dei processi di innovazione e cambiamento.